home >> Materiali Online >> Pergamene

PT AC, Perg. 19

Quietanza

1287 maggio 5, Perugia.

Pellolus Deotaleve, anche a nome di Biagio Bartoli, rilascia quietanza a Vanni Gualfreducci di Pistoia per 20 lire, somma per la quale risultava obbligato per rogito di Iacopo di Andrea.  

 

Originale: Archivio Capitolare di Pistoia, Pergamene, n. 19 [A]. Nel margine inferiore, di mano coeva (forse dello stesso notaio) con inchiostro più chiaro: «Va(nni)».  Sul verso, mano sec. XIII: «Rifiutantha di Pellolo Ditalevi»; mano sec. XVII: «n. 5»; mano sec. XVIII: «Quietanza di debito rogata da ser Iacopo d'Andrea. 1287»; mano sec. XIX: «1287 mag. 5»; timbro dell'archivio. Alla pergamena è legato un cartellino: «N. 19. Prov. Arfaruoli. Quietanza. Rog. da ser Iacopo d'Andrea. 5 mag. 1287».
Trascrizione: Il Diplomatico del Capitolo di Pistoia, a cura di Beatrice Pazzagli, dattiloscritto presso Archivio Capitolare di Pistoia.
 

Pergamena mm 196x173: scurita e macchiata, con una lacerazione nel margine superiore e piccoli fori in corrispondenza delle rr. 8 e 21.

 

Scheda aggiornata al 20 luglio 2011.

Titolo:
Quietanza
Segnatura:
PT AC, Perg. 19
Data:
1287 maggio 5, Perugia
Trascrizione:
Visualizza Trascrizione
Numero di Immagini:
2


1 -0019r2 -0019v

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017

Orari di apertura:

Venerd́: 9/13 e 14/18

Virtual Tour

Virtual Tour

Sito web realizzato con il contributo:

Fondazione Cassa Di Risparmio

Diocesi di Pistoia:

Diocesi di Pistoia